(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.data-privacy-src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-23112631-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');

Ricerca FattoreMamma ottobre 2017: Oltre il contenuto, l’influenza

Ricerca FattoreMamma ottobre 2017: Oltre il contenuto, l’influenza

2018-09-14T12:49:10+00:00Categories: Ricerche|Tags: |

Cernes Università Bocconi – FattoreMamma

FattoreMamma, in collaborazione con il centro Cernes dell’Università Bocconi, ha realizzato una ricerca per individuare i trend dell’Influencer Marketing, in particolare nel mondo mamme.

Le aziende che hanno partecipato alla ricerca hanno mostrato molto interesse verso l’influencer Marketing: l’82% ha dichiarato la sua intenzione di investire in campagne di influencer Marketing, e il 60% di chi ha già realizzate qualche progetto indica che aumenterà il budget destinato a queste attività.

Quali sono gli obiettivi che le aziende vogliono raggiungere?

Innanzitutto vogliono accrescere la brand awareness e raggiungere un’audience più targettizzata, in secondo luogo, vorrebbero generare engagement spontaneo intorno al prodotto.

Per la ricerca dell’influencer “giusta”, le aziende si rivolgono nel 75% dei casi a un’agenzia specializzata che sappia dare consulenza e possa misurare i risultati della campagna. Proprio dal livello di engagement le aziende (nell’80% dei casi) valutano il successo di un’iniziativa, rimangono importanti anche il sentiment positivo generato e la reach complessiva.

La ricerca indaga anche il punto di vista delle influencer mamme che identificano credibilità e capacità di storytelling come le qualità principali ricercate dalle aziende. Dal canto loro, per instaurare una collaborazione con un brand, è indispensabile che ci sia un’affinità con i contenuti abitualmente trattati e poi, ovviamente, il prodotto servizio deve piacere ☺. È importante anche la reputazione generale dell’azienda e il compenso offerto che deve essere adeguato all’impegno richiesto.

SCARICA LA RICERCA IN PDF
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più Privacy e cookie policy. Ok