Ricerca FattoreMamma ottobre 2017: Identikit della mamma digital

Ricerca FattoreMamma ottobre 2017: Identikit della mamma digital

2018-09-24T14:49:05+00:00Categories: Ricerche|Tags: |

Ricerca FattoreMamma sulle mamme digitali
Diretta da Letizia Verri – Ottobre 2017

Sono le mamme a guidare la rivoluzione digitale: lo rivela una ricerca condotta da FattoreMamma per indagare l’identikit della mamma moderna. Dalla ricerca emerge, infatti, che 98% delle mamme è dotata di smartphone (nel 2016 era il 90%) e che Internet ricopre un ruolo fondamentale all’interno della loro dieta mediatica. Dopo l’arrivo di un bebè, molte mamme dichiarano di aver incrementato il tempo speso online (+ 68%) a sfavore soprattutto della carta stampata (-70%).
Cosa fanno le mamme online? Usano i social, WhatsApp e Facebook in testa, e utilizzano app per fare shopping online (64%), tenersi aggiornate su temi legati a gravidanza e maternità (42%) o giocare (41%)

Altro elemento fortemente caratterizzante delle mamme digitali è la loro propensione ad interagire con i brand e a fare “squadra”: il desiderio di aggiornarsi su prodotti e marche è la seconda motivazione che le spinge ad utilizzare i social (secondo solo al desiderio di mantenere i rapporti con amici e parenti). Le mamme vogliono anche essere protagoniste, diventare in prima persona fonte di consigli e segnalazioni: il 42% dichiara di essere sui social per dare consigli ed esprimere valutazioni sui prodotti utilizzati.
Il parere di altre mamme è fondamentale per orientare la decisione di acquisto: l’86% delle intervistate dichiara che il blog di altre donne e mamme è tra le fonti preferite per ottenere informazioni prima di acquistare un prodotto.

SCARICA LA RICERCA IN PDF

VIDEO

For privacy reasons Vimeo needs your permission to be loaded.
I Accept
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più Privacy e cookie policy. Ok