Carta o digitale? Ecco come leggono i bimbi di oggi #NatiDigitali

Carta o digitale? Ecco come leggono i bimbi di oggi #NatiDigitali

2018-06-25T11:15:34+00:00Categories: Eventi e Blogtour|Tags: , , |

È stata presentata oggi, alla Fiera del Libro per ragazzi di Bologna, una ricerca nell’ambito del progetto #NatiDigitali per scoprire abitudini di lettura dei bambini nell’era digitale. Alla ricerca ha collaborato anche FattoreMamma, insieme a Filastrocche.it e Mamamò.it, per veicolare il questionario a mamme e papà e indagare il rapporto carta/digitale tra i piccoli lettori.
Chi ha risposto al questionario? Alla ricerca, promossa da AIE (Associazione Italiana Editori) e AIB (Associazione Italiana biblioteche), hanno risposto in più di 700 mamme e papà di bambini anche molto piccoli (età compresa tra 0 e 14 anni).
La prima evidenza emersa dalla ricerca è che le mamme italiane cominciano a scegliere i libri digitali per far leggere i loro bambini: più di 3 su 10 dicono sì a ebook e app per il bimbo, anche se piccolissimo.
Digitale e carta convivono, a seconda del momento della giornata: per addormentarsi (78%) o con mamma o il papà (59%) si leggono soprattutto libri di carta, mentre i libri digitali si usano per intrattenere i bimbi (34,4%), quando si è in viaggio (38,6%) e in vacanza (26,1%).

A questo link è possibile scaricare la sintesi della ricerca.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più Privacy e cookie policy. Ok