Programma della giornata

SCARICA IL PROGRAMMA IN PDF

9:00 – Registrazione

9:30 – Apertura dei lavori

Benvenuto e introduzione a cura di FattoreMamma e FattoreMamma-Media

9:45 – Identikit delle mamme (e delle famiglie) italiane

Il tessuto sociale del nostro paese e il mercato di riferimento per il target mamme e famiglia hanno subito profonde trasformazioni. Una fotografia delle mamme per scoprire chi sono, quanti figli hanno, se lavorano, in che misura sostentano la famiglia. Con un focus sull’Italia, senza dimenticare il panorama europeo.

Keynote: Agnese VitaliAssistant Professor in statistica sociale e demografia presso l’Università di Southampton e l’ESRC Centre for Population Change

10:15 – Mamme italiane, mamme digitali

La tecnologia fa parte integrante della vita quotidiana. Lo sanno bene le mamme italiane, dal momento che il 92% di loro possiede uno smartphone e lo usa tutti i giorni.
Come le mamme italiane usano la tecnologia, quali device preferiscono, quali sono i social più seguiti e perché, quanto fanno acquisti online e seguono i brand sui social?
I risultati in anteprima della nuova ricerca di FattoreMamma in collaborazione con 2B Research.

Keynote: Letizia Verri Research Director & Business Developer – 2B Research

10:45 – Coffe Break

11:15 – Broad view: tra il digitale e il reale

L’introduzione del digitale nel marketing mix è ormai matura. I nuovi canali digitali non necessariamente implicano l’abbandono dei canali classici, ma ne impongono comunque una rilettura.
Quali sono le strategie messe in atto dalle aziende per rimodulare il marketing tradizionale in virtù delle trasformazioni che il digitale impone? In che modo le mamme fanno da traino in questa trasformazione digitale?

Round table –  Introduce e modera:

Stefania Borghini Associate professor, Department of Marketing Università Bocconi

Intervengono:

ArtsanaEg Lab (Hedrin) – Fabbri 1905Hospitality Group (Italy Family Hotels) – M2 PicturesH-FarmGFKVodafone Audible

13:00 – Pranzo

14:00 – Smart Mobile – Oltre il marketing

Lo smartphone è il miglior alleato delle mamme. L’influenza dei dispositivi mobile sulle mamme è significativa in tutte le fasi della canalizzazione di acquisto.
Ma il valore dello smart+mobile va oltre il marketing per divenire parte integrante dei prodotti/servizi offerti dalle aziende, nella direzione dell’internet of thing.

Round table –  Introduce e modera:

Fabrizio Pini Direttore IMLUX Master in Luxury Management (Mip-Neoma), MIP Politecnico di Milano

Intervengono:

OB Science (iMamma) – Sorgente GroupPhilips (Avent) – Grocerest VentunoLab

15:00 – Comfort zone: come gestire la complessità

Una delle principali tendenze che influenzeranno gli scenari futuri è l’overflow di informazioni. Come le mamme possono difendersi dalla complessità e crearsi una “comfort zone”? Quali sono gli alleati che possono aiutarle?

Keynote: Luisa VassanelliHead of Innovation & Digital Acceleration Ipsos

15:30 – Experience, influence, native marketing

La mamma, individuo “social” per antonomasia, trova nella relazione con delle figure per lei significative (il pediatra, mamme blogger, esperti, altre mamme…) i riferimenti per orientarsi nel panorama di complessità appena descritto. Queste figure di riferimento possono consentire alle aziende di acquisire/incrementare la loro credibilità. Quali sono gli strumenti per raggiungere questo obiettivo?

Round table –  Introduce e modera:

Stefano Pace Associate professor, presso Kedge Business School (Francia)

Intervengono:

Nestlé PurinaFattoreMammaPeriodofertile.itBambinopoli

16:30 – Video oltre la TV

Ogni anno aumenta la percentuale di persone che passano più tempo su youtube e meno davanti alla televisione (74% in più e 4% in meno nel 2015). Tra le millenial moms che cercano informazioni sul web,3 su 5 le cercano su youtube. Un dato che spiega perché gli investimenti pubblicitari delle aziende inizino ad integrare il materiale video tra tv e piattaforme digitali. Quali opportunità offre il video per entrare in relazione con le mamme?

Round table – Introduce e modera:

Maria Luisa Bionda Docente di strategie e ling. della com. multimediale all’Università Cattolica e fondatrice di 2B Research

Intervengono:

DNA Family Network (CoccoleSonore) – YoutubeOrogelSimplynabiki (Video-Blogger)

17:30 – Conclusione

SCARICA IL PROGRAMMA IN PDF
TORNA ALLA HOME
RELATORI